Tecniche miste

Un concetto molto semplice, ma con infinite possibilità: realizzare opere con diversi materiali.

Dalla semplice pittura a tecnica mista su tela a creazioni come i mosaici fino ad arrivare ad opere complesse che paiono quasi installazioni: pensiamo alle michette della serie "Achrome" di Piero Manzoni, o alla sua “uovo scultura” con impronta digitale.

 

Soggetti: uno degli aspetti fondanti dell’approccio sperimentale di Serena Vestrucci è il suo rapporto con la creazione dell’opera d’arte.

MERCATO: estensione nazionale, fascia economica (non superiore ai 2.600€), frequenza limitata. 

ABITAZIONE E STUDIO: via dell’Uva 32, tel. 339/8520873, 37016 Garda.

Dopo aver realizzato la scultura della Vittoria posta nella fermata della metropolitana della città, Isgrò torna a Brescia per una collaborazione tra Brixia - Parco archeologico di Brescia romana, il Museo di Santa Giulia e la stazione FS.

Un viaggio all'interno dell'arte di questo impareggiabile Maestro, che continua a stupire e ad affascinare grazie alla natura della luce che egli inventa.

Formazione: Giorgio Celiberti ha cominciato giovanissimo a occuparsi di pittura; già a diciotto anni è presente alla Biennale di Venezia (1948), distinguendosi subito come uno degli artisti più dotati della sua generazion

Con un’arte allo stesso tempo innocua ed esplosiva, superficiale, e profonda, fredda e chiassosa, spiazzante e “incredibile”  Koons invade gli spazi di Palazzo Strozzi a Firenze per una retrospettiva che — sta andando proprio bene.

Soggetti e tecniche: la precarietà è il tratto distintivo di Alice Cattaneo, milanese, che a differenza di altri artisti che sposano il linguaggio dei video, si fa programmatica.

Formazione e Periodi: Mimmo Paladino guarda a Matisse, a Klee e al Dinamismo di Kandinskij.

CRITICA: segnalazione critica del Comitato

MERCATO: estensione internazionale, fascia economica (non superiore ai 2.600€), frequenza limitata. 

Formazione: Alfonso Borghi è autodidatta, dotato di grande sensibilità e rigore tecnico.